CSC si aggiudica due contratti del valore complessivo di 27 milioni di franchi svizzeri per il rinnovamento della stazione ferroviaria di Losanna

22/03/2021

22 marzo 2021 - csc costruzioni sa (Gruppo Webuild), leader di un consorzio che comprende il Gruppo Orllati, si è aggiudicata due appalti del valore complessivo di circa 27 milioni di franchi svizzeri per i lavori di ristrutturazione della stazione ferroviaria di Losanna da parte di FFS (Ferrovie Federali Svizzere).

I due lotti assegnati fanno parte del progetto Léman 2030, che è attualmente il più grande programma per lo sviluppo del traffico ferroviario nella Svizzera francese. Le autorità pubbliche stanno investendo 4 miliardi di euro nella regione del lago di Ginevra per permettere alla linea Losanna-Ginevra di accogliere nel 2030 circa 100.000 passeggeri al giorno – con un raddoppio della capacità attuale.

Il lotto Sud comprende tre opere principali: l'allargamento del sottopassaggio dell'Avenue d'Ouchy, la costruzione del bacino di ritenzione per la gestione delle acque a est della stazione e l'allargamento del ponte delle Saugettes, che presenta una lunghezza di circa 300 metri. Il lotto Ovest consiste invece nella costruzione della piattaforma ferroviaria a ovest della stazione di circa 8500 m2, la costruzione del bacino di ritenzione per la gestione delle acque a ovest della stazione e le barriere antirumore su un muro di contenimento di circa 370 metri di lunghezza.

Le due aggiudicazioni segnano il riconoscimento del know-how di CSC e confermano lo sviluppo dell'azienda nella Svizzera romanda anche nel campo del genio civile e tunneling, dove CSC sta già attualmente realizzando una galleria di 1,3 km vicino a Martigny per la posa di cavi ad alta tensione per Swissgrid e i lavori di ristrutturazione della galleria del Col de Roches per FFS.

CSC ha lavorato ad alcuni dei più grandi progetti ferroviari in Svizzera, come la costruzione di due dei cinque lotti principali della galleria di base del Gottardo, lunga 57 km, che corre tra il portale nord di Erstfeld, nel Canton Uri, e il portale sud di Bodio, nel Canton Ticino. CSC ha inoltre realizzato la galleria di base del Ceneri (lunga 15,4 km), inaugurata lo scorso settembre, che completa il progetto delle gallerie di base per il traffico passeggeri e merci attraverso le Alpi.

Iscriviti alla newsletter